Questa volta siamo nelle Langhe in Piemonte dove Carlo Petrini, creatore di Slow Food, ha fondato l’università della Gastronomia. Questo solo uno dei luoghi toccati nella terza puntata della docu-serie de ilfattoquotidiano.it dedicata alle tratte delle ferrovie italiane prima dismesse e poi abbandonate. ‘La vita è un treno’ è firmata dal giornalista de Il Fatto Quotidiano e scrittore Antonello Caporale e dal regista Enzo Monteleone. Un viaggio sentimentale e un atto di denuncia civile. Un percorso lungo tremila chilometri seguendo la traccia della ruggine dei binari.

Share Button

2 thoughts on “La vita è un treno, la terza puntata della docu-serie: ‘L’alluvione e il presidente’

  1. Anche la condizione della Basilicata e l’isolamento dalla rete ferroviaria di Matera meriterebbero un documentario.
    Maria

Comments are closed.