mirello-crisafulliChe soddisfazione e che piacere oggi. Ma la mia mente non si ferma e la fantasia galoppa”. Mirello Crisafulli, patrono politico di Enna, ottiene dal tribunale il via libera a proseguire l’opera di acculturazione scientifica dei suoi concittadini e annuncia nuove iniziative accademiche. Intanto gli studenti italiani esclusi dalle selezioni in Medicina, rifiutati dagli altri atenei, potranno far rotta a Enna e trovare, per 9.600 euro l’anno (tassa d’iscrizione), l’equivalente perduto altrove.

UNA SCHIERA di docenti rumeni dell’Università di Galati li accoglieranno. Mirello il rosso,   conducator politico ora legnato dal suo partito (il Pd) ed escluso dalla stanza dei bottoni, si gode la festa e rassicura sulle lingue. “L’inglese si impara in venti giorni e per la lingua rumena non possono essere sufficienti 360 ore di immersione full time? Leggi tutto